Human,Hand,Working,With,3d,Rendering,Cashier,Machine

Il nuovo punto cassa self-service e le bilance elettroniche, in collaborazione con Cashpos

Dentoni nasce come azienda artigiana e come realtà familiare. E anche nelle relazioni umane con i nostri clienti e con i nostri fornitori ci piace sentirci a casa e in famiglia. Una sinergia simile si è stabilita da due anni e mezzo con Cashpos, azienda del modenese in forte crescita che, nell’autunno 2019, ci ha condotto per la prima volta nel mondo delle casse automatiche.

Ricordiamo ancora lo stupore dei nostri clienti quando abbiamo testato per la prima volta la cassa automatica modello Cashlogy Azkoyen che, appoggiata sul bancone del nostro bar, riceveva monete e banconote inserite direttamente da loro ed erogava il resto senza che i nostri ragazzi venissero più a contatto con il denaro contante (vantaggio che già da solo vale l’investimento, quando, in bassa stagione, non c’è un cassiere dedicato solo all’emissione degli scontrini e del resto).

La nostra prima cassa automatica

All’epoca si trattava già di un’innovazione significativa per una pasticceria di provincia, ma a noi le novità piacciono da sempre e, anche se la maggior parte delle volte le proponiamo in ambito dolciario, siamo certi che la tecnologia possa essere abbracciata con l’intelligenza e la flessibilità giuste per farne uno strumento prezioso in qualunque contesto: ai molti clienti invernali che ci chiedevano come avremmo fatto a gestire i flussi a cui siamo sottoposti di estate con quel marchingegno, apparentemente così macchinoso e senz’altro più lento rispetto ad un cassiere umano, rispondevamo che d’estate quella cassa avrebbe aiutato i camerieri che servono i clienti accomodati al tavolo sulla terrazza vista mare, lasciando l’onere degli scontrini ad alto ritmo ai classici cassieri al 100% umani.

E così è stato ed è stata la scelta più azzeccata che avremmo potuto fare: da due stagioni a questa parte, chi serve i tavoli in terrazza non interrompe più il lavoro dei cassieri all’interno, che possono comunicare indisturbati con i clienti che ordinano per consumare al bancone del bar, della pasticceria o della gelateria; tutti i conti dei tavoli vengono incassati e fiscalizzati all’esterno. Ha chiuso questo primo, fortunato ciclo il passaggio dai modelli Cashlogy alla cassa automatica modello Glory, più solida e capiente:

Bilance elettroniche e kiosk self-service

Adesso però, con i progressi tecnologici che incalzano, è giunta l’opportunità di fornire un aiuto concreto anche agli operatori umani all’interno. Durante la primavera del 2020, Cashpos ha iniziato a lavorare ad una coppia di prodotti innovativi, che ora ha finalmente lanciato sul mercato: una bilancia che emette pesate scansionabili da lettori QR code e un Kiosk touch screen per la creazione autonoma della comanda da parte del cliente. Suggeriamo davvero al lettore interessato di concedersi due minuti per guardare il video a cui rimanda il link.

Pensate alle possibilità che questo offre !


Un cliente desidera acquistare un prodotto venduto a peso, ad esempio un vassoio di biscotti o di pasta di mandorla. Oggi, le nostre commesse devono digitare il costo al kg del prodotto ed emettere uno scontrino non fiscale che il cassiere deve leggere e digitare a sua volta nella cassa: esiste quindi una duplice possibilità di errore, con tutta la perdita di tempo e l’imbarazzo che questo comporta se si verifica. Da domani, la commessa toccherà un pulsante corrispondente al nome del prodotto richiesto sul touch screen della bilancia elettronica, la quale emetterà uno scontrino con tanto di QR code che i cassieri scansioneranno tramite i lettori laser posizionati sulle postazioni cassa, eliminando questo inconveniente.

Che dire della cassa automatica, che posizioneremo proprio di fronte all’ingresso principale? Può darsi che i clienti trovino la fila in cassa troppo lunga, come spesso succede d’estate oppure che preferiscano che il denaro contante che maneggiano non sia toccato anche dai nostri cassieri, come accade sempre più spesso in questi tempi di pandemia. Nessun problema: la nostra cassa automatica touch screen contiene tutti i prodotti che un cliente può richiedere anche alle postazioni cassa tradizionali, con la sola differenza che tutto, dall’ordine fino al pagamento tramite cassa automatica, può essere effettuato in completa autonomia.

Provare a vedere per credere:

Siamo entusiasti di giocare questa scommessa e siamo certi che, ancora una volta, premierete la nostra scelta di scommettere sull’investimento in innovazione e sicurezza !

Vi aspettiamo numerosi come ogni estate nel nostro locale vista mare. Che vogliate ordinare in autonomia o in modo tradizionale, i dolci che vi aspettano saranno sempre come siete abituati a conoscerli: prodotti con l’ossessione per la qualità e nella cornice vista mare che ormai da dieci anni avete imparato a scegliere.

A presto, da tutto lo staff Dentoni !

Mirek e Franz

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Dal nostro blog

Articoli Correlati

Il Gelato targato Dentoni

Il gelato di una volta con ingredienti naturali: la tradizione di Dentoni che ha segnato lo standard del gelato a Lecce e provincia In un’epoca